Come organizzare un viaggio a Berlino e come muoversi

Berlino non è una città grandissima, eppure ci sono davvero tanti musei da visitare e tante attrazioni da vedere.
Vi anticipo già di organizzarvi per bene tutto ciò che volete vedere in modo da ottimizzare i tempi, in modo da non ritrovarvi a vagare per la città da un punto ad un altro.

Per muoverci ci siamo affidati completamente ai mezzi di trasporto: la città è davvero ben collegata da treni, metro e tram. Grazie alla Berlin Welcome Card, presa su Musement, abbiamo avuto la possibilità di girare illimitatamente su tutti i mezzi, in tutte le zone (A, B e C)

.IMG_2606

La zona A è il centro della città, la zona B è l’area urbana, la zona C è la periferia di Berlino che comprende Potsdam e Oranienburg dove si trova il Memoriale dell’ex campo di concentramento di Sachsenhausen (consigliatissimo e molto molto toccante!!) e l’aeroporto di Schönefeld.
Sono quindi disponibili, a scelta, biglietti AB, BC e ABC. Con la card che comprende ABC avrete più libertà di movimento.

I mezzi di trasporto a Berlino sono suddivisi in U-Bahn (metropolitana), S-Bahn (treni che collegano la città), Straßenbahn (tram). In più si aggiungono i treni regionali (Re) e gli autobus.
Grazie alla card fornita da Musement (Cliccando potrete vedere tutti i servizi che offrono!) avrete la possibilità di muovervi illimitatamente su tutti i mezzi.
Fate attenzione ai display: vi indicano il numero di treno/metro che sta arrivando e la direzione: su una stessa banchina possono arrivare più treni con direzioni differenti.

La stazione non ha tornelli, si accede direttamente alle banchine: con l’unico biglietto, valido per tutti i giorni che sceglierete, lo timbrerete soltanto al primo passaggio, attivandolo così per i giorni successivi. E’ importante timbrarlo: i controlli sono molto frequenti!

Per muoverci e sapere quali mezzi avremmo dovuto prendere per spostarci da un’attrazione all’altra, abbiamo usato Google Maps: ci diceva in tempo reale quale mezzo sarebbe arrivato per primo e quante fermate c’erano tra un posto ed un altro.

Insieme alla Welcome Card, vi daranno un libretto con le attrazioni più importanti, e grazie alla card avrete uno sconto sui biglietti di musei, attrazioni e persino ristoranti! Sono davvero tutte le attrazioni principali quindi il risparmio è davvero notevole: inoltre sempre sul sito Musement troverete prezzi scontati su tantissime attrazioni e tour privati. Vale la pena guardare per bene il sito e scegliere cosa si vuol fare con più calma affidandosi a loro!

A conti fatti, grazie alla loro card abbiamo risparmiato tantissimo sui biglietti acquistati per le attrazioni e sui biglietti dei mezzi!

Avevo già usufruito della card Musement ad Amsterdam e del suo city pass (qui l’articolo!) e si è rivelato ancora una volta indispensabile per il viaggio!

Ora che avete pianificato …. non vi resta che leggere il prossimo articolo ….con tutte le cose più importanti da fare a Berlino!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...