Cerotti punti neri Nivea “Clear up strip” – Recensione

Recensione sui cerotti Nivea clear up per togliere i punti neri: come si applicano, come funzionano e la reale funzione e qualità.

Ho sempre visto questi cerotti che tolgono i fastidiosissimi punti neri dalla zona T del visto in giro per il web e nei negozi, li ho provati solo una volta tempo fa ma senza costanza e non ricordo bene se funzionavano su di me o meno, per cui stavolta li ho voluti provare per poter dare una valutazione reale dopo averli testati con costanza.

Infatti in giro ho cercato delle recensioni ma sono di qualche tempo fa e soprattutto sono molto discordanti.

La recensione è frutto della mia reale esperienza dopo averli provati per 3 volte.

Li trovate qui

Io quando li utilizzo, faccio una pulizia del viso completa: metto il viso sopra una ciotola di acqua bollente con un asciugamano in modo che il calore mi apra completamente i pori, per circa 10 minuti. Fate attenzione a non scottarvi.

Tamponato il viso applico i tre cerottini: uno sul naso, uno sulla fronte ed uno sul mento. Li tengo per una decina di minuti circa, comunque finchè non si seccano. Poi strappo.
Non fanno male, almeno a me, ed io ho una soglia del dolore molto bassa!

Funzionano? Nì.

Nel senso, i punti neri li levano e lo potrete constatare una volta tolto il cerotto. Ma ovviamente non tutti. Di certo una pulizia del viso completa dall’estetista è mille volte meglio, ma tutto sommato sono promossi.

 

 

 

 

1 Comment

Rispondi