Come trattare capelli in estate

D’estate i nostri capelli sono sottoposti a più stress del solito e quindi bisogna trattarli con cura e occuparsene un po’ più del solito.

Infatti l’estate, la sudorazione, il mare, la salsedine o il cloro, ed i ripetuti bagni fanno si che i capelli si secchino più facilmente e si disidratino. Per non arrivare a settembre con i capelli completamente rovinati… prevenire è meglio che curare.

In commercio esistono tantissimi tipologie di prodotti dedicati ai capelli in estate, ognuno specifico per una determinata tipologia di capello e per prevenire i danni più comuni e frequenti che l’estate porta e quel capello può subire.

Innanzitutto, il consiglio che mi sento di dare, generale, è quello di non asciugarli con il phon, almeno in estate, perché, anche applicando il termo-protettore (cosa da fare SEMPRE prima di utilizzare il Phon ed asciugarli) comunque il capello si rovina… e dato che siamo in estate, almeno in questa stagione evitiamolo!

Per proteggere i capelli dai raggi del sole e da tutti i danni che causano ai nostri capelli consiglio di applicare una protezione specifica per capelli, su tutta la capigliatura, ma soprattutto sulle punte, che sono quelle che tendono a rovinarsi più facilmente, l’olio è come una crema solare protettiva, protegge i capelli dai raggi solari e aiuta a non rovinarli… proprio come la crema fa con la nostra pelle!

Un altro consiglio che posso darvi è di non sottoporvi a trattamenti dal parrucchiere che di per se stressano i capelli, come tinte, shatush, colpi di sole, permanenti e tiraggi…. rimandiamole a settembre e cominciamo già da qualche giorno prima a fare qualche impacco per fortificare il capello e prepararlo alla continua esposizione al sole e alla salsedine.

Al mare, applicate il vostro olio protettore preferito, ce ne sono davvero di tutti i tipi e per tutte le tasche, io stessa non ne ho uno preferito, ora ad esempio sto provando quelli della Gliss e di Vitalcare e mi sto trovando davvero molto bene. (Li trovate tranquillamente al supermercato!)

Se riapplicarlo o no dopo il bagno sta a voi deciderlo in base a quanto siete stati nell’acqua e come vedete il vostro capello: troppo olio oltre che ungerli, li rovina comunque… Fate una doccia con acqua dolce dopo il bagno: il sale infatti sfibra ed inaridisce i capelli ed insieme al sole tende a seccarli molto più velocemente.

Per rimediare all’effetto crespo, invece della solita spazzola e phon, applicate sui capelli bagnati un olio ristrutturante su tutta la lunghezza pettinandoli lentamente, i capelli saranno perfetti una volta asciutti!

I miei capelli non sono perfetti, ma li curo molto e tengo molto alla loro lunghezza e al tenerli il più sani possibili!

11130091_676865392442010_3344413980872999970_n

 

Annunci

16 Comments

  1. Buoni consigli! solo che Io non ce la faccio a non usare il phon d’estate =/ perché il mio riccio sta bene solo asciugato con il diffusore! faccio un eccezione solo in viaggio perché non me lo porto dietro…saranno gli unici giorni di libertà per i miei poveri capelli quindi 😉

  2. Grazie dei consigli utili! Io non uso mai il phon, nemmeno d’inverno perchè ho i capelli ricci e crespi e quindi se li asciugo con il phon sembra che ho preso una scossa elettrica! Che olio ristrutturante usi??

  3. Complimenti per i tuoi capelli, io purtroppo ho dei capelli troppo particolari e ribelli. Sto cercando di lasciarli naturali, non asciugarli con il phon, ecc… ma così sono davvero impresentabili!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...